Amministrazione trasparente


Basilicata Beni Culturali > Amministrazione trasparente

L’art. 21 comma 1 della legge 69/2009 prevede l’obbligo per le pubbliche amministrazioni di pubblicare sui propri siti internet le retribuzioni annuali, i curricula vitæ, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti nonché i tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale ed articolati per regione.
Il decreto legislativo del 27 ottobre 2009 n. 150, “Attuazione della legge 4 marzo 2009, n. 15, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni”, all’articolo 11 comma 1 presenta la seguente definizione del concetto di trasparenza nella pubblica amministrazione:
“La trasparenza è intesa come accessibilità totale, anche attraverso lo strumento della pubblicazione sui siti istituzionali delle amministrazioni pubbliche, delle informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione, degli indicatori relativi agli andamenti gestionali e all’utilizzo delle risorse per il perseguimento delle funzioni istituzionali, dei risultati dell’attività di misurazione e valutazione svolta dagli organi competenti, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo del rispetto dei principi di buon andamento e imparzialità. Essa costituisce livello essenziale delle prestazioni erogate dalle amministrazioni pubbliche ai sensi dell’articolo 117, secondo comma, lettera m), della Costituzione”.
Al comma 8 si definisce l’obbligo da parte di ogni amministrazione di pubblicare sul proprio sito istituzionale una apposita sezione dedicata a: «Trasparenza, valutazione e merito».

Sul sito del MiBACT sono presenti informazioni su tutti gli istituti centrali e periferici.

Amministrazione trasparente del MiBACT

Sono pubblicate in questa sezione, oltre le voci relative al Ministero, anche le voci relative al Segretariato Regionale del MiBACT.